Carte di credito prepagate ricaricabili Capitalia click

Carta Capitalia Click: perché sceglierla

Scopri tutti i vantaggi e le caratteristiche della prepagata Carta Capitalia Click.

Tra le carte prepagate ricaricabili una menzione speciale merita la Carta Capitalia Click, emessa dall’omonimo colosso bancario Capitalia.

Si tratta di una carta di credito che si rivolge a un vastissimo pubblico di utenti, che tra i requisiti fondamentali, deve avere soltanto l’età superiore rispetto a 14 anni, al momento in cui scriviamo.

Tale carta prepagata infatti è stata pensata per poter offrire ai clienti soluzioni di pagamento, transazione e prelievo di contanti in maniera veloce, pratica, affidabile, sicura e senza particolare impegno.

Un ottimo vantaggio collegato a questo strumenti di pagamento è infatti quello del possesso non necessario di conto corrente; stesso dicasi per Carta Capitalia Click: non è necessario il possesso di un conto nè con Capitalia, nè con alcuna altra banca italiana o straniera che sia.

La carta di credito ricaricabile Capitalia Click è esigibile e utilizzabile ovunque sia nel nostro Paese che all’estero.

Tale possibilità è consentita dal fatto di essere collegata al circuito di pagamento MasterCard che al mondo è tra i più diffusi e utilizzati.

Grazie a questo colosso del credito e della finanza mondiale tale carta è utilizzabile in ambito internazionale per poter prelevare presso i vari sportelli automatici bancari o postali ATM della Banca di Roma o che espongono il marchio MasterCard.

Si può pagare presso esercenti commerciali che utilizzano i cosiddetti POS convenzionati sempre con MasterCard (le macchinette tramite le quali è reso materialmente possibile il pagamento elettronico, semplicemente strisciando la carta badge all’interno di esso), fare acquisti o prenotare servizi direttamente on line sui vari siti web che popolano la rete e che, anche in questo caso, accettano il circuito MasterCard nelle modalità di pagamento.

Tramite gli sportelli Automatic Teller Machine, è possibile avere e stampare informazioni e promemoria per quanto riguarda il saldo reale, quindi disponibile, e quello contabile, nonché ricevere l’estratto conto ovvero la lista movimenti e delle ultime operazioni effettuate.

Informazioni, comunque, verificabili direttamente dal sito internet della banca attraverso l’accesso per mezzo delle proprie credenziali.

Come bloccare la carta Capitalia Click

Le informazioni sugli utilizzi, comunque, possono essere verificati anche chiamando il numero verde del call center dedicato: 800.11.66.99 dove competenti operatori sono sempre a disposizione per richieste e chiarimenti di ogni genere.

La carta Capitalia Click, può essere ricaricata fino a un importo massimo pari a 3 mila euro.

In caso di furto o smarrimento accidentale la carta va bloccata immediatamente.

Questa operazione deve essere effettuata direttamente dall’intestatario della carta stessa, chiamando il suscitato numero verde, 800.11.66.99, dall’Italia, mentre se si è all’estero si deve chiamare il numero +39.02.89.67.68.19.

Si può fare anche addebitando la chiamata al gestore, sia da telefono cellulare che da rete fissa.

In questo modo si impediranno utilizzi fraudolenti della carta, e sarà inoltre possibile recuperare le somme che sulla carta stessa erano al momento della perdita disponibili e quindi precedentemente ricaricate.

Al momento in cui scriviamo la quota di attivazione è pari a 12,50 euro; mentre le singole operazioni di ricarica presso le varie filiali della Banca di Roma si pagano 2 euro ognuna (la prima, quella cioè effettuata al momento del rilascio della carta stessa, è però gratuita).

Tutte le altre ricariche effettuate da sportello automatico ATM, costano 1 euro.

Per conoscere il saldo non c’è da pagare se lo strumento utilizzato è il call center o lo sportello bancario o postale automatico.

Farselo stampare direttamente in filiale costa invece 2 euro.

Qui però, le commissioni di anticipo contanti sono totalmente e in ogni caso gratuite, mentre tramite gli altri canali disponibili autorizzati richiedono quote che vanno dai 2 ai 5 euro.

Recentemente però, le fusioni interbancarie tra Capitalia e Gruppo Unicredit, la carta Capitalia Click è stata rimpiazzata dall’altra e nuovissima prepagata UniCreditCard Click.